Blog

Come prendersi cura dei capelli bianchi

Come prendersi cura dei capelli bianchi

Che siano capelli naturali o decolorati, il look regina delle nevi continua a esercitare grande fascino sulle donne ti tutte le età. Ma come prendersi cura dei capelli bianchi al meglio?

Ad oggi su Instagram l’hastag #whitehair conta 1.3 milioni di post, solo per citarne uno tra i più popolari sull’argomento, e la tendenza continua ad essere in crescita. Che sia la scelta di un look naturale o l’ispirazione dalle ultime sfilate è bene sapere che i capelli bianchi non sono facili da gestire: prendersi cura di questo look non è semplice e si ha bisogno di alcune accortezze. Vediamo quali…

1. Idratazione

Quando i capelli bianchi costituiscono la maggior parte della capigliatura è necessario cambiare l’hair routine. La consistenza dei capelli bianchi (naturali) è differente rispetto ai capelli pigmentati. Il capello bianco naturale, infatti, può risultare più secco e inspessito occorrono quindi trattamenti che vadano a idratare e nutrire il capello in profondità e lo rendano più facilmente districabile.

2. Lucentezza

La perdita di lucentezza è una problematica invece più legata ai capelli bianchi decolorati. La decolorazione è un trattamento invasivo che va ad aprire le squame del capello per permettere ai pigmenti di essere rilasciati, dunque limitarsi a un trattamento post decolorazione può non essere abbastanza.

Il Revitalizing Serum della linea Hair.Toxx, ad esempio, permette al parrucchiere di effettuare una decolorazione senza danneggiare i capelli, fortificando la struttura del capello dall’interno verso l’esterno. Inoltre agendo direttamente sulla corteccia restituisce un aspetto giovane al capello, impedendo che i capelli diventino opachi e privi di vitalità.

3. Eliminare l’effetto giallo

Che siano capelli decolorati o naturalmente bianchi l’ingiallimento della chioma risulta una problematica comune. Questo perché quando i capelli perdono i pigmenti diventano più porosi e sensibili agli agenti esterni, come ad esempio lo smog, i raggi UV, il calore del phon.

Gli shampoo tonalizzanti accentuano le tonalità fredde dei capelli bianchi (possono essere utilizzati anche sui capelli grigi, biondi, decolorati…), contrastano l’ingiallimento della chioma e proteggono i capelli dagli genti esterni.

4. Scegliere il taglio giusto

Per essere maggiormente valorizzati, i capelli bianchi devono essere accompagnati da un giusto taglio per evitare l’effetto âgée. Sicuramente i tagli corti stile boyish sono i più adatti. Si potrà optare per un bowl cut che darà grinta e carattere alla capigliatura. Un caschetto invece dai tagli più netti donerà uno stile elegante e rigoroso mentre una variante più sfilata per un’allure romantica del look.

Del caschetto e del bowl cut, tagli tendenza di questo autunno 2019, ve ne abbiamo parlato qui.

Comparatore